Print

Posted in:

Francia si bloccca pe la riforma delle pensioni

Un immagine della manifestazione in Francia

Settimo giorno di sciopero in Francia per la riforma delle pensioni. Tutte le città nel caos. Mezzi pubblici fermi dai bus agli aerei. Manifestanti in tutte le città. I numeri delle persone in piazza sono da capogiro: 250.000 manifestanti a Parigi. Lo sciopero è dichiarato a oltranza, in teoria fino a far capitolare il governo come successe appunto nel 1995. Il popolo francese dimostra un coesione superiore a quella che aveva già dimostrato per la riforma dei carburanti con i “gilè gialli”. Il governo ha aumentato l’eta pensionistica e messo in un unico calderone le pensioni dei francesi. Per chi lavora nel settore dei trasporti un vera tragedia. Così lo sciopero continua ad andare avanti, finché, il governo non darà nuove risposte. Il blocco del paese dimostra ancora una volta che l’unione fa la forza. Unico neo della manifestazione, sono i violenti, che incominciano a spaccare vetrine dei negozi e auto per strada.

Claudio Barattucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *