Print

Posted in:

Reema Juffali prima donna pilota in Arabia Saudita

Reema Juffali alla guida della sua monoposto

All’anagrafe Reema Al Juffali nata il 18 gennaio 1992 a Jeddah Arabia Saudita. E’ Lei la donna simbolo dell’emancipazione femminile nel mondo arabo, dove per cultura la donna è dipendente da una società patriarcale e maschilista. In Arabia Saudita, solo un anno fa, è stato concesso alle donne di poter accedere a quel documento che permette di guidare un auto “la patente di guida”.  Nel giugno del 2018, per volontà del principe ereditario Mohammed bin Salman è stato concesso alle donne il permesso di guidare le automobili. E per ribadire l’eccezionalità di questo evento, Reema è stata chiamata a pilotare, in una gara dell’eTrophy a Diriyah, nei pressi della capitale Riyadh una Jaguar i-Pace a impatto zero. E’ ufficiale, Reema è la prima donna Saudita “pilota”. Grande conquista questa per il mondo arabo rosa. Ci auguriamo che ben presto l’evoluzione inarrestabile umana porti le donne di tutto il mondo agli stessi diritti dei loro fratelli uomini.

Reema Juffali mostra la sua patente
Reema Juffali mostra la sua patente

Claudio Barattucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *