Print

Posted in:

Wake up Call Milano 2018. Una vera e propria scossa dal punto di vista finanziario e di mindset

imageSotto questo pseudonimo, dal significato rivoluzionario, si cela l’evento di finanza personale più grande d’Europa. Una kermesse con tutti i sacri crismi. Si è svolta nel capoluogo meneghino, la 15a edizione del Wake up Call (5/6/7 ottobre 2018) al MiCo Milano Congressi. La manifestazione è stata trainata dal numero uno dei financial coach, Alfio Bardolla. Oggi alla guida dell’omonima azienda Alfio Bardolla Training Group. Quest’ultima, dal fatturato di oltre dieci milioni annui, è quotata in borsa dal 2017. Basata completamente sulla formazione finanziaria, improntata all’accresczzimento delle conoscenze e tecniche volte al fine di aumentare i risultati monetari dei propri corsisti. Cosa importante? La libertà finanziaria. La nuova educazione finanziaria. L’abbattimento delle barriere mentali inculcateci dai nostri nonni e genitori. Ovviamente, in buona fede. Questo predica e ribadisce il grande mentore per tutta la durata del Wake up Call. Questi sono concetti che tende, anche, a sottolineare durante le trasmissioni e nei suoi libri. Un vero leitmotiv.
Alfio Bardolla, guru della finanza personale, si racconta in questi tre giorni intensi e ricchi di informazioni estremamente utili, davanti a duemila cinquecento persone accompagnato da un palinsesto sontuoso ricco di ospiti altisonanti. Basti citare uno tra i migliori imprenditori italiani, Oscar Farinetti. Celebre per essere alla guida del colosso della ristorazione Eataly, il quale ci ha deliziato con un excursus degno di nota facendoci riscoprire la ricchezza e l’importanza del Bel Paese da noi spesso trascurata.
Primo Wake up Call 2018. Parma. Duemila partecipanti. Ultimo Wake up Call 2018. Milano. Duemilacinquecento intervenuti. Si rivela certamente più imponente con cinquecento persone in più e un interesse continuo e crescente da parte dei presenti. Dimostrazione del fatto il grande entusiasmo respirato dalla nostra redazione in questi tre giorni. Sicuramente descrivere il Wake up Call sarebbe impossibile, ragion per cui ci sentiamo in dovere di consigliare ai nostri lettori di vivere questa fantastica esperienza formativa al prossimo appuntamento che vedrà luce a Rimini nel 2019, o per i nostri lettori d’origine spagnola non ci possiamo dimenticare di far presente l’imminenza del secondo Wake up Call, in lingua spagnola, che si terrà nella capitale Madrid.
In tutte le edizioni di questo illuminato evento si è notato, inoltre, un pubblico molto numeroso e determinato nel voler cambiare la propria situazione finanziaria e migliorare la qualità della propria esistenza,  trasformando il proprio rapporto con il denaro e imparando a generare entrate automatiche.

image
Nella foto, in alto:  Alfio Bardolla

Durante l’evento, infatti, Alfio Bardolla ha spiegato alla platea come poter raggiungere la la libertà
finanziaria cambiando innanzitutto, come abbiamo già detto, modus pensandi e convinzioni. Mostrando, ancor più, come far nascere entrate automatiche attraverso investimenti in immobili, trading, royalties e la creazione di  nuovi business.
Wake Up Call, altresì, non significa solo l’evento di Finanza Personale più grande d’Europa, ma il vero e proprio inizio di un percorso verso una vita migliore e più libera grazie, per l’appunto, alla formazione finanziaria personale.
Per maggiori dettagli il punto di riferimento lo troverete sempre in www.alfiobardolla.com.
Wake up Call. Un corso creato da Alfio Bardolla, colui che da qualche decina di persone è riuscito a portare l’educazione finanziaria fuori dai confini nazionali e con la sua azienda punta senza mezzi termini a diventare il leader indiscusso di questo settore a livello mondiale.
L’importanza del Wake up Call? Un grandissimo aiuto per le persone a porre immediatamente le basi per costruire realmente quello che hanno sempre desiderato. Una vita migliore! Una vita di molto guadagno, senza dover rinunciare al tempo libero. Cosa assai importante.
Un adagio bardolliano? Solo se sai dove stai andando, arriverai a destinazione. Una parola d’ordine? Libertà finanziaria!

                                                                                                                                     Giuliano Regiroli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.