Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Karate. Sara Cardin. Bronzo mondiale a Wroclaw in Polonia

Sara Cardin medaglia di bronzo
Sara Cardin in combattimento
Nella foto, in alto: Sara Cardin in combattimento

La nostra Sara Cardin vince la medaglia di bronzo ai mondiali di karate. Kumite categoria 55 kg, disputati a Wroclaw in Polonia. Meritava di più? Certo che sì. E stata fermata per una disattenzione in semifinale. Eccesso di ammonizioni da parte dell’arbitraggio. Dichiara: “ero già onorata di essere tra le migliori otto al mondo. Volevo essere la migliore tra i migliori, c’è mancato poco. Porto a casa una medaglia al collo, si sogna sempre più in grande e chissà… magari l’oro”. Si dice tutto con un gran sorriso come se l’oro l’avesse vinto, grintosa sicura di se’. Vincere per lei e’ un’abitudine. A casa ha la sua vetrina che trabocca di coppe e medaglie. Trofei vinti in giro per il mondo. Appassionata nei combattimenti riesce a trovare la concentrazione all’interno dei palazzetti dove il tifo e l’adrenalina che scaldano l’ambiente incide sulla psicologia dell’atleta. Mostra sangue freddo e carattere. Oltre a essere una bellissima ragazza. E’ già stata campionessa mondiale nel 2014, a Brema in Germania. Nel 2020, il karate sarà  annoverato tra le discipline delle  Olimpiadi e sicuramente Sara punta all’oro. Brava Sara facci sognare!

Claudio Barattucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *