Print

Posted in:

Ostia. Workshop sugli sport da combattimento

Il Centro olimpico Fijlkam, ha ospitato nei giorni 9/10 novembre 2015 un Workshop sugli sport da combattimento. Coordinatore dell’evento il Dr. Elio Locatelli rientrato da Rio, al seguito della delegazione Coni per la verifica dello stato degli impianti per le Olimpiadi del 2016 e il Dr. Marco Bonifaci.

gs2
Nella foto in alto: Workshop Ostia

La giornata di martedì 9 novembre 2015, aperta anche a qualche collega della stampa specializzata – Samurai in prima fila – ha visto l’intervento d’apertura del presidente Fijlkam dottor Domenico Falcone, che ha sottolineato non solo l’importanza dell’iniziativa, ma la validità di un interscambio tecnico tra i professionisti federali per raggiugere il massimo dei risultati degli atleti selezionati. Sono seguiti numerosi interventi sulla psicologia, la biomeccanica, la nutrizione, la fisiologia, le neuroscienze e i modelli prestativi.
L’introduzione ai “temi” del Dr Fabio Fanton ha portato la conoscenza del “passaporto medicale, riportante la vita dell’atleta e tutto il suo iter”. Ottima scelta di campo che comporterà un risvolto di conoscenza più specifica da parte dei tecnici, preposti alla preparazione degli atleti.
A seguire il professor Stefano Albano, con il “ruolo della psicologia”, che condenserei in due parole: “il sistema vince, se l’atleta vince”! C’è da riflettere tra la psicologia e la realtà atletica.
A seguire:
Dr. Claudio Gallozzi “La valutazione funzionale e biomeccanica in questi sport recenti esperienze”;
Dr. Claudio Babiloni “Neuroscienze applicate a questi sport con atleti d’elite”;
Prof Giuliano Fontani “Meccanismi fisiologici della presa di decisione e della reattività”;
Prof Giovanni De Francesco “Importanza della nutrizione in questi sport”;
Prof Salvatore Chiodo “Il modello prestativo del taekwondo olimpico”.
Mercoledì, 10 novembre, l’introduzione spetta al Dr, Fabio Fanton “Introduzione allo workshop e feed back sui lavori presentati”; è stata poi la volta dei tecnici federali: lotta Antonino Caudullo e Filiberto Delgado (Cuba); judo: Kyoshi Murakami (Giappone); karate: Pierluigi Aschieri; taekwondo: Diego Grisoli; nonché gli ospiti il rugby: Carlo Orlandi; il pugilato: Raffaele Bergamasco; la pallanuoto: Sandro Campagna e Fabio Conti; la scherma: Giovanni Sirovich. “Samurai” ospiterà un articolo esplicativo su questo interessante momento, Workshop, come espressione della scienza legata allo sport.

Erika Fumagalli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.