Print

Posted in:

Meditazione, facciamo chiarezza

Alla domanda cosa significa meditazione il più delle persone risponde in maniera errata od incompleta. Si pensa sempre allo Yoga o a qualche disciplina dove si eseguono esercizi di rilassamento o solamente pensare a qualcosa. Meditare significa, fermare a lungo e con intensa concentrazione spirituale la mente sopra un oggetto del pensiero, considerare profondamente un problema, un argomento, soprattutto di natura religiosa, morale, filosofica, scientifica, allo scopo di intenderne l’essenza, indagarne la natura, o trarne sviluppi, conseguenze. Azione, a questa sappiamo rispondere tutti, mettersi a fare qualcosa, passare all’azione per l’appunto. Quindi, detto più semplicemente, penso e metto in pratica. E’ necessario chiarire questo concetto per i molti scritti di natura orientale.  Chi s’interessa alle discipline asiatiche per la ricerca del sé interiore, si ferma alla pratica di alcuni esercizi, traendone benefici fisici e spirituali. Allora si trova di tutto, la meditazione per trovare l’amore, la meditazione per guarigione magiche, la meditazione per diventare ricchi. Di fatto non accade nulla. Perché? Manca la fase della comprensione essenziale del termine che come dicevamo prima è composta da due fasi: progettare ed agire. Meditate gente meditate.

Claudio Barattucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.