Print

Posted in:

USFF. Al via la guerra spaziale… ma contro chi?

Space Force

780252_150101_dfgdfgggddd

Nella foto, in alto: un  U. F. O. 

“United States Space Force” (USSF), cioè  “Forza Spaziale degli Stati Uniti”, Il progetto era stato presentato da Donald Trump nell’agosto del 2018. Dicembre 2019. Il Parlamento americano approva la spesa per la conquista dello spazio con la cifra stratosferica di 738 miliardi di dollari. Anche Russia, Francia, Inghilterra e Cina hanno avviato un progetto di polizia spaziale. Polizia spaziale? Per difenderci da cosa? Ricordiamoci la notizia del settembre 2019, recitava così: “La Marina Militare USA ammette l’esistenza degli UFO. Tuttavia, facendo un pò di ricerca, è documentato il fatto che questi oggetti sorvolano i nostri cieli già dai tempi dei tempi. Riscontriamo contatti anche nelle sacre scritture. Diversi contattisti (persone che vengono contattate dai messaggeri dello spazio) rivelano il messaggio di pace che questi esseri cosmici portano per salvare l’umanità dall’autodistruzione. Sembra che noi terrestri siamo maestri nel procurarci guerre futili”. Il progetto della difesa spaziale sarebbe ancora più datato, risale agli anni cinquanta. Sul sito del FBI, troviamo documenti militari che trattano avvistamenti UFO, una volta segreti, ora resi di pubblico dominio, che dicono che gli Stati Uniti sono costretti ad attuare linee realistiche di azione per proteggere gli interessi strategici. I dati di questi ultimi tempi riguardo gli avvistamenti UFO denunciati dai cittadini sono da capogiro, solo negli USA circa 7.000 quest’anno. Credo che la cattiva condotta dei nostri sistemi sociali farà sì che questi visitatori scendano per rimetterci in linea con il buon senso, civile ed etico. Chi vivrà vedrà.

Claudio Barattucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *