Print

Posted in:

Torino. Incomincia il dissenso per le restrizioni Covid 19

704ada3143f1203790652f6ebb0c5e37

Accade oggi a Torino nel pomeriggio, corso Giulio Cesare, circa duecento cittadini scendono in strada, per manifestare il dissenso contro le restrizioni del decreto del presidente per prevenire il contagio da covid 19. Incominciano ad avere fame i cittadini con l’economia bloccata, chi ha figli e non sa come farli mangiare, perché magari costretto a lavorare senza contratto, chi si vede stretto tra le mura di casa e si sente mancare l’aria. Morire di fame? Morire di corona virus? Un cittadino grida col megafono ” se ci volete in casa almeno dateci da mangiare”. Il piccolo corteo blocca i tram. Poi scoppiano le urla, tra chi sta a casa e rispetta il decreto, e chi è in strada, quelli che ormai hanno finito i soldi per campare la famiglia. La polizia interviene numerosa, qualche arresto. A mio avviso Torino ha acceso la miccia di scelte politiche controverse. La salute? L’economia? Si chiede al governo un intervento economico per garantire il cibo a chi in questo momento sta soffrendo di più. A livello sociale stiamo regredendo. Vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni. Su yotube video testimonianza https://www.youtube.com/watch?v=CXNn_uzvt18

Claudio Barattucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *