Print

Posted in:

Milano. Telecamere puntate sulle discariche abusive

i-nuovi-barbari-ritorno

212afcb1fc15c3ec809cab5fcec19c78_XL

Nella foto, in alto: telecamere per discariche 

Il progetto di filmare i furbetti della discarica abusiva per le vie della città  sta portando i suoi frutti. Il problema accomuna tutte le località. Nel milanese si è deciso di correre ai ripari guardando le telecamere di sorveglianza installate già da qualche anno. Per la raccolta dei rifiuti, i comuni sono sempre più organizzati. Le discariche milanesi consentono di buttare qualunque materiale, e se non se ne ha la possibilità per problemi di trasporto, per il materiale di grosse dimensioni (divani, lavatrici, frigoriferi ecc…) basta una chiamata al numero verde. Si fissa un appuntamento e passa la nettezza urbana con un servizio speciale che ritira il materiale ingombrante. Detto ciò, il malcostume di gettare macerie e mobili ed altri oggetti rimane. Milano ha denunciato 15 persone e ha fatto 34 multe per oltre 74 mila euro. Grazie alle fototrappole installate in strade, dove più volte erano stati segnalati scarichi illeciti di rifiuti  alle telecamere di sicurezza già presenti. In totale tra il maggio e l’ottobre 2019 sono stati accertati 154 casi di abbandono di rifiuti, di questi 71 sono stati compiuti da persone con un veicolo, mentre 83 sono attribuibili a pedoni. Speriamo che questa usanza possa a breve terminare.

Claudio Barattucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *