Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

In auto, mai dimenticare di allacciare le cinture di sicurezza

cintura foto

La Corte di Cassazione è tornata ad offrire la corretta interpretazione della vigente normativa in materia di Codice della Strada e, più in particolare, per quanto attiene le cinture di sicurezza. Secondo i Giudici, nel caso in cui un passeggero senza idoneo dispositivo di sicurezza (cintura, ndr) muoia o si ferisca a seguito di un incidente stradale, il guidatore va considerato responsabile e – a seconda dei casi – rischia l’incriminazione per omicidio colposo (reclusione da 2 a 7 anni) o per lesioni personali colpose (reclusione fino a 3 mesi).
Il recente caso analizzato dalla Cassazione ha riguardato la morte di una donna sbalzata fuori dalla vettura proprio perché senza cintura di sicurezza. Il conducente – scrive la Corte – è inoltre sempre obbligato ad esigere che il passeggero allacci la cintura di sicurezza. Nel caso in cui questi rifiuti di farlo, il guidatore ha il dovere di non farlo salire a bordo.

Massimo Cingolani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *