Print

Posted in:

Judo. È morto Nicola Tempesta. Arigatō sensei!

judo2

Nicola_Tempesta_1966-1

Nella foto, in alto: Sensei Nicola Tempesta

Il mondo del judo partenopeo è  in una valle di lacrime. Piange un grande atleta e maestro. Ex pluricampione europeo. Questa mattina, all’età di 85 anni, è scomparso Nicola Tempesta. Il celebre judoka, che conviveva da tempo con diverse patologie, ha avvertito un malessere ieri sera, mentre era al telefono con un amico.  Ha prima confessato, a quest’ultimo una grande spossatezza e si poi è fatto accompagnare all’ospedale dal figlio. Tempesta lascia moglie  e quattro figli. Famoso sportivo. Cintura nera, nono dan. Figura storica del judo italiano e internazionale. Un Sensei con la S maiuscola. Nato a Napoli, il 28 giugno 1976. Nicola Tempesta è una figura storica. Ha preso parte alle prime Olimpiadi per il judo a Tokyo nel 1964, nonché ai Campionati Europei con risultati eccelsi (oro 1957, argento 1960, oro 1961 e argento 1962). Pioniere del judo a Napoli è stato direttore tecnico della nazionale italiana.

judo gi with black belt

Nella foto, in alto: judo-gi con cintura nera

Conosce il judo nel 1950 a Roma e nello stesso anno inizia la pratica presso la polisportiva Partenopea. E’ stato, in assoluto, il precorritore del judo nel capoluogo campano. Nel 2018, già ultraottantenne, ha festeggiato il 9° dan. La redazione di “Mondonarziale spia il mondo” porge le più sentite condoglianze alla famiglia per la perdita del proprio caro. Arigatō Sensei!

Andrea Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *