Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Galatin vince i 100 ma trionfa Usain Bolt

Justin Gatlin vince l'oro e s'inchina al Re Usain Bolt
untitled (38)
Nella foto, in alto: Usain Bolt scocca la freccia il suo marchio di fabbrica

Londra, 5 Agosto 2017. Mondiali di atletica si corrono i 100 metri piani. Vince Justin Gatlin (oro) . Ma chi è Gatlin? Boo.. mi verrebbe da dire. Il re dei 100 e 200 è Usain Bolt lo sanno tutti, ma fa solo il terzo posto (bronzo). Infatti Gatlin viene fischiato dal pubblico. Secondo Cris Coleman (argento) appena 21 anni. Usain aveva già annunciato il ritiro. Così il giorno del grande appuntamento trionfa lo stesso o fa una brutta figura? Il pubblico osanna Bolt. Il fulmine (Lightning Bolt) così lo definiscono le masse. Questa atletica così poco seguita e noiosa. Ha conosciuto un decennio di grande fama merito del mago Usain Bolt. Che grazie alle sue doti naturali comunicative diverte, impressiona un vero show men. Sempre sorridente e divertente. Ha trasformato gli stadi in veri teatri. Le persone hanno un idolo. Qualcuno in cui si riconoscono. Un trascinatore di masse. Alla fine della gara anche Gatlin si inchina al Re Usain e poi gli abbracci fra i due e la premiazione. Usain dichiara che si ritira a vita tranquilla. Certo che tanto tranquilla non sarà. Perché Usain è un band un marchio un logo. Ha già diversi contratti milionari. Una lista di appuntamenti tutt’altro che tranquilla. Ancora detentore del record cento metri piani 9″58 del 2009 e 200 metri piani 19″19 sempre 2009. Molti atleti si affrontano ogni giorno in diverse competizioni. Pochi passano alla storia. La differenza è come affrontano la vita e quello che trasmettono al grande pubblico. Umiltà, condivisione e coscienza comune. Entrano in contatto con il tutto con il grande spirito e rimangono d’esempio per moltissi anni. Complimenti ad Usain St. Leo Bolt per la sua vecchia e nuova carriera. Continua a portare luce ovunque andrai.

Claudio Barattucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *