Print

Posted in:

Feng Shui in camera da letto. Simmetria, ordine, arredamento minimal e pulizia

Perché non abbracciare la filosofia del Feng Shui per avere una casa arredata in modo armonioso che trasmette serenità anche a chi la abita? 

Secondo questa l’antica filosofia cinese, la posizione di ogni oggetto può influenzare l’esperienza vissuta in casa, camera da letto compresa; questa, in particolare dovrebbe essere considerata come un “santuario”, un luogo di pace per riposare e trovare equilibrio. Per questo motivo, secondo il Feng Shui tale spazio dovrebbe essere il più pulito e ordinato possibile ed essere caratterizzato da un design minimale e simmetrico, per trasmettere un senso di serenità e relax. Sia il Feng Shui che la scienza ritengono che quando si parla del giusto posizionamento dei complementi d’arredo, è importante riuscire a vedere dal letto la porta di ingresso, senza che questa però si trovi direttamente fronte al letto, consentendo di controllare chi entra nella stanza senza essere visti a un primo sguardo. Tale disposizione favorisce una sensazione di protezione e sicurezza psicologica, che predispone al rilassamento e dunque a un più veloce addormentamento. Inoltre, giocano un ruolo fondamentale la quantità di oggetti presenti nello spazio e l’ordine, in quanto il cervello umano elabora costantemente le informazioni tramite i sensi. Di conseguenza, più complessa è la percezione, più tempo, sforzo e attenzione viene richiesta alla mente, sottoponendola a uno stato di stress non necessario.

Nella foto, in alto: camera da letto arredata secondo il Feng Shui

Infine, sia le neuroscienze che la filosofia orientale sottolineano l’importanza di mantenere la camera da letto priva di dispositivi elettronici, dato che i device impediscono di raggiungere il livello massimo di oscurità nella stanza e possono accrescere problematiche durante il riposo notturno.

Karin Jara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.