Print

Posted in:

Adriatico: storie di mare e di costa

GIORGIO CINGOLANI

 ADRIATICO  STORIE DI MARE E DI COSTA

 EDITORE : MURSIA

 

Giorgio Cingolani, Agente di Assicurazione, quando si cala nel ruolo di Professore Universitario ne nascono libri molto interessanti, il suo ultimo ad esempio parla di storie dell’Adriatico.

Il mare Adriatico non solo come distesa d’acqua ma come spazio geografico o frontiera; per secoli teatro di scambi commerciali e culturali. Lungo le sue sponde si sono incontrati Oriente e Occidente, Latini e Bizantini, Slavi, Veneziani, Austriaci, Turchi, Cristiani e Islamici.

Sulle sue acque si sono affrontate navi da guerra, nel suo spazio si sono susseguite invasioni e dominazioni che hanno prodotto un sedimento culturale diventato patrimonio collettivo dei suoi abitanti.  I marinai di Rimini e Ancona avevano più familiarità con   quelli di Spalato o dell’isola di Veglia che con i contadini dell’entroterra, distanti appena pochi chilometri. La lingua parlata sull’Adriatico era il veneto, o meglio il portolotto, una lingua che ha incoraggiato rapporti economici e culturali. I nazionalismi ottocenteschi e la divisione in blocchi del novecento hanno portato all’interruzione e dispersione di questa identità comune, in questo nuovo secolo si cerca invece la sua ricostituzione. Nel libro troverete le storie che portano a questa riscoperta.

                                                                                                                                                                                 Tiziana Gatti

download
Nella foto in alto: la copertina del libro

                                                                                                                                                                                                                                                                      

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.