Print

Posted in:

25 e 26 marzo 2017. Il Museo delle pompe di benzina apre i battenti a Tradate

sdfghj

sdfghjktyuio

Il Museo Fisogni apre a Tradate (VA) ospitando una collezione del tutto particolare: una raccolta di pompe di benzina e di oggetti da collezione delle stazioni di rifornimento. Il museo sarà pronto ad accogliere i visitatori che, in occasione delle Giornate FAI di primavera, potranno godere della sua collezione di 5.000 pezzi, inerenti alle stazioni di servizio. Quando? Sabato, 25 marzo 2017 dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00 e domenica 26 marzo 2017 dalle 10.00 alle 18.00. La collezione è la più completa al mondo, tanto che nel 2000 è stata insignita del certificato Guinness World Records. Fondato nel 1966 da Guido Fisogni, e riaperto dopo 15 anni di chiusura nell’aprile del 2015, propone ai propri visitatori pompe di benzina, targhe, compressori, oliatori, grafiche pubblicitarie, gadget, giochi e progetti, tutti oggetti unici raccolti e restaurati fedelmente, che rappresentano la storia delle stazioni di servizio dal 1892 al 1990.

l
Nella foto, in alto: una vecchia doppia pompa di benzina
gbvyujklò.-à
Nella foto, in alto: antiche pompe di benzina

       Un ensemble che la famiglia Fisogni nel tempo ha messo a disposizione di studenti per ricerche sull’evoluzione tecnologica e del design dei distributori, ma anche di produzioni cinematografiche, televisive e pubblicitarie che hanno utilizzato gli oggetti sui set. Alcuni pezzi sono ben visibili nella fiction RAI “Il Grande Fausto” e nello spot di TIM con Naomi Campbell, solo per citarne alcuni. Grazie all’importanza della collezione, il Museo Fisogni è parte del network “Triennale di Milano – Triennale Design Museum”.                                                         Per informazioni: www.museo-fisogni.org

 

Michele Bianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *