Print

Posted in:

15 anni di voli tra Milano e Singapore. Una partnership destinata a rafforzarsi

Risale al 20 luglio 2006 il primo volo da Singapore a Milano. Fu un Boeing 777-200ER ad atterrare all’aeroporto di Malpensa. Da quel giorno, molti sono stati i cambiamenti. Attualmente, è l’Airbus A350-900 a sorvolare i cieli milanesi. Con un impatto ambientale nettamente minore e con una capacità di 253 posti in totale. Tre i voli settimanali da Malpensa, dopo la sospensione dovuta al Covid-19 tra marzo e agosto 2020.

Nella foto, in alto: un aeroplano in volo sulla città

Ricorrono curiosamente due anniversari significativi: il 50° anno di presenza della Singapore Airlines in Italia e  il 15° anniversario dall’inizio dei voli da Singapore a Milano e viceversa.

A questo proposito,  Andrea Tucci, VP Aviation Business Development SEA, ha affermato: “Auspichiamo presto un incremento dei collegamenti, considerata l’importanza di questo mercato sia per il turismo che per il business. Siamo orgogliosi di festeggiare insieme questa storica e solida partnership che ha già una storia lunga 15 anni.”

Nella foto, in alto: un aeroplano che sorvola i grattacieli

Ottimiste e intese a un rafforzamento della partnership anche le parole di Dale Woodhouse, General Manager Italia di Singapore Airlines: “L’Italia è un mercato chiave per Singapore Airlines e Milano è una città importante all’interno del nostro network. Dopo la sospensione dei voli a causa del COVID-19, abbiamo ripreso a volare da Milano Malpensa la scorsa estate e siamo fiduciosi che il mercato sia pronto per una ripresa duratura”.  Inoltre, ha dichiarato: “Sono lieto dello stretto legame tra Singapore Airlines e SEA che si è sviluppato nei 15 anni di operazioni della compagnia a Malpensa e che ritengo sia destinato a rafforzarsi ulteriormente lavorando su progetti di reciproco interesse e beneficio nei mesi e negli anni a venire”.

Peter Paul Huayta Robles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *