Print

Posted in:

Dividi e comanda

frase giulio cesare

In politica e sociologia si usa per definire una strategia finalizzata al mantenimento di un territorio e/o di una popolazione, dividendo e frammentando il potere dell’opposizione in modo che non possa riunirsi contro un obiettivo comune.

dividi ed impera

Dividere i soggetti in gruppo è proficuo per l’individuo che mette in atto il piano. A discapito delle persone che fanno parte dell’insieme  di riferimento. E’ la struttura sociale nella quale viviamo, da che si conosce la società. I semplici dialoghi diventano non confronto costruttivo, bensì contrasti, per avere maggiore accesso alle risorse (soldi, successo ecc…) Facendo attenzione al nostro modo di vivere, ci accorgiamo che questa educazione è ben instaurata nella nostra società. Politicamente o sei di destra o di sinistra, o sei ricco o sei povero ecc… Le divisioni sono innumerevoli e anche l’educazione dei mass media porta alla divisione nei rapporti. La Tv ci propone sempre più programmi dove “ne rimarrà solo uno”. Quindi tutti i concorrenti si adoperano per primeggiare a discapito degli altri. Una canzone ci dice che  “gli altri siamo noi”. Cosa occorre? Semplicemente una nuova visione della vita, che ci porti alla felicità collettiva, risorse per tutti, pace e amore.

Claudio Barattucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *