Print

Posted in:

Week-end a Dublino

Dublino, capitale della Repubblica d’Irlanda, è attraversata dal fiume Liffey, dividendola in due parti. Se amate il romanticismo Vittoriano o Georgiano, potreste fare una passeggiata lungo il fiume attraversando il caratteristico ponte Ha’ penny Bridge, il primo ponte costruito nel 1836.  Se avete voglia di un pò di relax a Dublino ci sono dei bellissimi parchi come il parco Sain’t Patrick park, situato accanto alla Cattedrale di St. Patrick, oppure potete andare al  parco St Stephen Green,  adiacente ad una delle vie principali dello shopping la Grafton Street.  La sera è una città divertente e giovane, grazie ai numerosi pub nati intorno alla tradizionale e famosa in tutto il mondo la birra Guinness. La Guinness è una birra prodotta dalla Arthur Guinness Son & Co. Fabbrica di birra irlandese fondata a Dublino nel 1759. Interessante sapere che a Dublino esiste anche  museo dedicato alla birra.

downloadguinness-birra

Nella foto, in alto. Fabbrica della birra Guinness                    Nella foto, in alto.  birra Guinness

 Dopo esservi dedicati al relax, al divertimento, facciamo un salto nella storia e arte di Dublino. Intorno a Dublino possiamo ammirare cittadine che conservano reperti importanti della testimonianza della cultura celtica irlandese prima della venuta dei vichinghi.  Dublino è una città molto antica fondata dai Vichinghi, con alle spalle una lunga storia di lotte tra Inglesi e Irlandesi.  Da queste lotte possiamo ammirare il castello medioevale, situato sulla sponda meridionale del fiume. Fu costruito nel 1204, da re Giovanni d’Inghilterra, per rappresentare il potere inglese in Irlanda.

castello_di_dublino

Nella foto, in alto. Castello medioevale di Dublino

Sempre del periodo medioevale  e vicino al castello, possiamo ammirare diversi tipi di   chiese.   La più famosa la Cathedral Church of Cristo o anche chiamata Cathedral of the Holy Trinity, che tradotto in italiano significa Cattedrale di Cristo o Cattedrale della Santissima Trinità, riscostruita nel 1870 sempre in stile gotico è oggi una chiesa anglicana ma originariamente fu fatta costruire nel 1038, dal primo re vichingo convertitosi al cristianesimo. La St. Patrick’s Cathedral, tradotto in italiano la cattedrale di San Patrizio, costruita nel 1191 in stile Gotico, è una chiesa protestante.

saint-patrick-s-cathedral

Nella foto, in alto. St. Patrick’s Cathedral,  la cattedrale di San Patrizio.

Nel periodo georgiano (1700), la città di Dublino vede grandi trasformazioni con la demolizione di vie medioevali in ampie strade e piazze in stile georgiano ancora oggi visibile come la famosa via O’Connell Street, ed altre tutte centrali.  Solo la parte vecchia della città, il Temple Bar, (tra Dame Street e il Liffey) e la zona intorno a Grafton Street rimasero inalterate, conservando intatte le strette vie medievali con caratteristici negozietti e caffè. Una tradizione Irlandesi che vi affascinerà, è la storia o leggenda della pescivendola di Dublino, Molly Malone. La sua storia vien cantata da grandi e piccini, da cantanti famosi e non. Canzone melodica e dolce dal titolo, “Molly Malone”. Questa canzone è tramandata da generazioni a generazioni ed è affiancata all’inno Nazionale Irlandese “Ireland’s Call”.  Camminando per le vie di Dublino, pertanto non stupitevi se vi troverete davanti alla statua commemorativa della pescivendola di Dublino. Nel frattempo, potreste approfittare di ripassare il vostro inglese in modo divertente ascoltando la canzone di Molly Malone. Si trova facilmente in youtube o Google.

images

Nella foto, in alto. Statua commemorativa della pescivendola di Dublino

Dublino per l’istruzione è il centro più importante d’Irlanda in quanto sono presenti diverse Università. La più antica istituita nel 1592, è la University of Dublin con il famoso college, Trinity College. Il Trinity College è ricordato anche per l’invenzione del codice di catalogazione dei libri ISBN.

Stefania Monciardini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.