Print

Posted in:

Surgelati. Preziosi alleati delle famiglie nell’alimentazione dei più piccoli

Nella foto, in alto: bambino molto soddisfatto


Di regola, oggi le famiglie italiane sono sempre più attente all’alimentazione dei propri figli. I genitori leggono attentamente le etichette dei prodotti che acquistano, sono disposti a pagare di più per alimenti di qualità superiore, non mancano di inserire le giuste porzioni di pesce, frutta e verdura nella preparazione quotidiana dei pasti, cercando di rendere piacevoli per i propri figli alimenti che non sono di loro gusto e stando sempre attenti alla varietà e alle porzioni. Ma dei prodotti surgelati, le mamme italiane che cosa pensano? Secondo i dati di una ricerca BVA-Doxa/IIAS realizzata pre-pandemia, i prodotti sottozero sono grandi alleati in cucina: la totalità delle mamme li utilizza per i propri figli e addirittura la metà del campione intervistato li sceglie 2-3 volte a settimana.

Solo nell’1% delle famiglie italiane non si portano a tavola questi prodotti per i bambini, mentre ben una mamma su due (51%) lo fa abitualmente, dato che arriva al 70% nel caso delle famiglie con 5 componenti.
Un trend di crescita ed apprezzamento per il comparto frozen, che ha trovato conferma anche nell’ultimo biennio. In base a quanto emerso dalla più recente survey BVA-Doxa/IIAS , che ha indagato le tendenze del comparto dal 2020 ad oggi, la quasi totalità dei nostri connazionali porta in tavola i surgelati: i consumatori più frequenti risultano proprio gli under 35 e le famiglie con figli piccoli che, nel 70% dei casi, scelgono i frozen food oltre 2 volte a settimana. In generale, vegetali, ittici, patate e pizze surgelate si confermano i prodotti “must have” anche post Covid. Ma con alcune differenze: le verdure risultano più amate dai single senza figli (44%), mentre il pesce ha conquistato sempre più spazio sulle tavole delle famiglie con bambini piccoli (40%).
Praticità (70%), ma anche possibilità di variare spesso il menù (37%) e di ridurre gli sprechi (25%) sono i principali driver, che hanno spinto i consumatori ad incrementare l’acquisto di surgelati negli ultimi 2 anni.

INFO:
Livia Restano; l.restano@inc-comunicazione.it ; 345 400 0009 / Elena Mastroieni; e.mastroieni@inc-comunicazione.it; 334 6788706

Karin Jara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.