Print

Posted in:

La camicia con il collo alla coreana

Hai mai pensato di osare con la tua immagine creandoti un look nuovo, estroverso, non banale ? Oggi, l’uomo attento ai dettagli, non può non avere nel prorio guardaroba una camicia con collo alla coreana. La camicia con il colletto alla coreana è un capo particolare, in grado di creare uno stile unico e originale, che riprende le mode e i costumi orientali. Utilizzata dagli uomini politici asiatici dall’inizio del Novecento, la camicia coreana si differenzia da tutte le altre camicie per la forma del collo, caratterizzato da una sottile striscia di tessuto e privo delle classiche punte. È casual ma elegante al tempo stesso, la puoi indossare in ufficio sotto la giacca (o anche senza), così come in spiaggia sopra ad un paio di shorts. Qualsiasi sia l’occasione, qualsiasi sia il colore, dal denim al bianco puro,  la camicia con il colletto alla coreana è uno dei capi base del guardaroba maschile estivo. Come suggerisce il nome stesso, questo tipo di taglio è chiaramente ispirato alla moda e alla tradizione orientale. Questo collo è stato ideato in abbinamento alle giacche di Jawaharlal Nehru, primo ministro indiano fino al 1964. beatles Il colletto alla coreana è stato consacrato dai Beatles, che amavano indossarlo in abbinamento proprio alle giacche Nehru. Il colletto Nehru è molto più simile a quello alla coreana, riservato però a capispalla o cappotti. Al di là delle tendenze più modaiole, la camicia alla coreana è molto apprezzata soprattutto nei mesi più caldi, in quanto l’assenza di collo la rende più confortevole. Il vantaggio della camicia alla coreana è che, in base alle situazioni, può tramutarsi in polo o in una camicia classica, solo un po’ più smart. Il collo alla coreana è essenzialmente di una banda sottile di tessuto, senza anima interna e sprovvista di alette, definito da un design minimal adatto alle occasioni casual, ma indossabile anche nei contesti più formali. La più usata? Quella definita da linee arrotondate con bottone centrale a chiusura, così da poter mantenere una certa dose di compostezza se occorre.  È possibile indossarla in ufficio, scegliendo come tessuto il cotone e abbinandola ad un mocassino. Al mare, preferendo un tessuto più leggero come il lino e abbinandola a dei bermuda. Ad una festa in piscina o, ancora, il sabato sera, scegliendo dettagli e tessuti più raffinati. Questo capo aiuta a creare uno stile molto giovanile, infatti risulta un indumento molto apprezzato soprattutto tra gli uomini over 40  La camicia alla coreana si può indossare ad esempio sotto a un magluioncino con bottoni, il cardigan, oppure con un panciotto , il classico smanicato con bottoni . Entrambi i capi vanno lasciati rigorosamente aperti con la camicia fuori dai pantaloni. collo Per un look più elegante invece è possibile indossare la camicia alla coreana da sola o con la giacca. Nel primo caso è consigliabile lasciarla ben aperta per far respirare il collo, scegliendo un modello aderente che sfrutti le forme naturali del corpo. Per abbinarla alla giacca bisogna creare invece un forte contrasto. Il consiglio ? Usatela sempre bianca o dalle leggere tonalità del blue. Al massimo usate i toni del glicine che ha in se una versatilità cromatica invidiabile.

Thomas Tolin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.