Print

Posted in:

Il limone. Mezzo al giorno, toglie il medico di torno?

fghj
Nella foto, in alto: una limonaia
fghjk
Limone, quale coadiuvante nelle diete

Il limone fa parte della famiglia delle rutacee. E’un albero che può raggiungere fino a 6 metri di altezza. Gli arabi lo importarono , nel bacino del mediterraneo,  circa 1000 anni fa, dall’Asia. I benefici del  limone sono dovuti  al suo contenuto di acido citrico, oli essenziali, vitamine C, A, B, PP, nonché calcio, fosforo, rame, manganese e zuccheri.  L’alto contenuto di vitamina C, gli conferisce la proprietà di antiossidante, combattendo i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare e di malattie degenerative. E’ noto quante siano le proprietà benefiche del limone. Aiuta ad eliminare le tossine e a purificare l’organismo disintossicandolo. Si dice, per credenza comune, che un bicchiere di acqua tiepida, bevuta al mattino appena desti,  addizionata di mezzo limone  fresco spremuto, servano a far riacquistare la linea in poco  tempo….  .Chiaramente trattasi di una credenza popolare antica, soppiantata dalla scienza della nutrizione moderna. E’ solo un valido rimedio per apportare idratazione,  per chi beve poco, e vitamina C , utile per potenziare il nostro sistema immunitario.  dtjIl limone è un frutto di primaria importanza, in dispensabile nella dieta di ciascuno di noi. Il suo impiego terapeutico è stato riconosciuto agli inizi del 1800. Venne utilizzato con efficacia nella cura dello scorbuto,  grave  malattia causata dalla scarsa consumazione di vegetali freschi, ricchi di vitamina C.  Da ciò, si è scoperto che il succo di limone ha innumerevoli altre proprietà benefiche. Usato come battericida e antisettico, è risultato utile per combattere le infezioni respiratorie, urinarie, etc. Come antireumatico e antiurico, ha un buon effetto come coadiuvante nelle patologie che colpiscono le articolazioni, quali artriti, artrosi, gotta. Diuretico e dimagrante, combattendo la ritenzione idrica , tipica nel sovrappeso e nell’obesità.  Rafforzando i capillari e prevenendo  la tendenza alle emorragie, svolge anche una funzione  antiemorragica. Il limone favorisce la regolarizzazione dell’intestino, ed è un ipotensore, poiché abbassa  la pressione arteriosa. Esso è utile anche contro l’insorgenza dell’arteriosclerosi, del diabete ,come regolatore dei picchi glicemici  E’ quasi indispensabile come rimedio di alcune manifestazioni cutanee quali eczemi e acne. E’ anche un epatoprotettore. E’ chiaro a questo punto, che  il succo  di questo meraviglioso frutto dal colore paglierino, abbia delle proprietà riequilibranti e preventive  rilevanti. Queste proprietà del limone hanno fatto sì che diventasse fulcro di pratiche igieniche. Alcune sostanze contenute nel limone, facilitando la formazione di carbonato di potassio hanno un effetto alcalinizzante e quindi  utile per combattere l’acidità gastrica. Avete mai provato un canarino, cioè  far bollire la buccia di limone per 10 minuti in acqua?  E’ un ottimo rimedio contro nausea, mal di stomaco, meteorismo. Abbiamo visto che il limone è utile anche in cucina. Il suo succo utilizzato, al posto dell’aceto, sui legumi e nei vegetali, favorisce l’assorbimento del ferro.  Si possono ottenere ottime salse da usare come condimenti, oppure preparare marmellate e sorbetti e spruzzare qualche goccia sulla frutta, per evitare che si annerisca. Nelle diete, particolarmente conosciuta, è la cura del limone.  La più famosa di queste cure è la dieta messa a punto dall’igienista terapeuta statunitense Stanley Burroughs (1803-1991) che la divulgò nel suo famoso libro The Master Cleanser che veniva pubblicato negli anni 50. Come si può ben vedere dal titolo del libro, la dieta proposta era depurativa . Per uno, due, tre giorni, si beveva solo acqua addizionata con succo di limone, sciroppo d’acero e un pizzico di peperoncino.

dfghj
Nella foto, in alto: crema al limone

Questa dieta idrica era propedeutica, introducendo gradualmente, di giorno in giorno, alcuni ingredienti solidi, ad una dieta equilibrata. Il limone non presenta particolari controindicazioni e quindi può essere assunto dai bambini e dalle donne in gravidanza. Evitare di mettere il succo in acqua bollente perché  ne altererebbero le proprietà , in quanto la vitamina C è termolabile. Questo albero dalla eterna fioritura, sul quale assieme agli odorosi fiori  bianchi, accoglie contemporaneamente  frutti verdi e frutti maturi , è un vero miracolo per la gioia dei nostri occhi e l’igiene e la  cura personale e domestica.

                                                                                                                                            Michele Bianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.