Print

Posted in:

Dentro Caravaggio

download 8

Dentro Caravaggio, la mostra dedicata all’artista a Palazzo Reale di Milano, curata da Rossella Vodret, ci ha permesso di esaminare con nuovi apparati multimediali la tecnica pittorica del maestro dal pensiero iniziale alla realizzazione finale dell’opera. Per la prima volta insieme 20 capolavori tra i quali:  la “Buona ventura”, il “San Giovanni battista”, il “Ragazzo morso da un ramarro”, il “Sacrificio di Isacco”, la “Madonna dei pellegrini”, la “Flagellazione di Cristo” e il “Martirio di Sant’Orsola”.  Michelangelo Merisi detto Caravaggio nato a Milano e morto a Porto Ercole a soli 39 anni; un artista di temperamento inquieto;  la sua formazione inizia a Milano dove apprende le nozioni delle scuole lombarde e venete, verso la fine del cinquecento si stabilisce a Roma, dove la sua pittura rivoluzionaria venne apprezzata nei salotti dell’alta nobiltà. La permanenza nella città eterna fu costellata da arresti e querele, fino all’omicidio di un rivale in una partita di pallacorda, da li la sua vita in fuga per scampare alla decapitazione, Napoli, Malta, Sicilia e ancora Napoli, nonostante queste vicissitudini e spostamenti la sua produzione artistica rimase sempre fiorente. Le sue opere sono caratterizzate dal realismo, dal naturalismo e dall’uso personale delle luci e delle ombre, il cosiddetto “caravaggismo” viene preso a modello da artisti del seicento fino all’ottocento, segue un periodo di oblio fino al novecento quando la sua opera viene riscoperta e consacrata.

Tiziana Gatti

Dentro-Caravaggio
Nella foto in alto: locandina della mostra

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *