Print

Posted in:

Cina: auto di lusso abbandonate, tra ruggine e vegetazione

Uno shock per gli amanti delle auto di lusso. Presso Hangzhou, in Cina, è stato ritrovato un deposito di supercar all’aperto completamente sommerso dalla vegetazione.

La scoperta è stata effettuata dagli youtuber cinesi di Geely UnCat.

Nella foto, in alto: dettaglio di un’auto abbandonata

Un vero e proprio cimitero di auto, come tanti altri presenti in Cina. Ma non di auto qualunque. Tra i rami e il fogliame del bosco, infatti, è stato possibile scorgere una Chevrolet Corvette C7, una Audi R8, una Aston Martin Vantage S Roadster. Presenti all’appello anche una Porsche Panamera Turbo e una Bentley Flying Spur del 2005 con motore W12.

Non mancano nemmeno i fuoristrada: sepolto nel bosco c’è anche un Can-Am Commander ATV, in condizioni pietose e ormai quasi irrecuperabili.

Com’è possibile che vetture sportive e di lusso siano completamente abbandonate a se stesse? Si tratta di veicoli confiscati dalle autorità, che non sono stati messi alle aste giudiziarie, ma semplicemente lasciati al proprio destino, in balia della ruggine e degli agenti atmosferici. E anche dei furti di chi ha sottratto qualche prezioso souvenir: uno stemma, un logo, un dettaglio. Uno spreco di centinaia di migliaia di euro. E un sogno infranto per tanti appassionati e collezionisti.

Peter Paul Huayta Robles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.