Print

Posted in:

Apple Cars. Sogno o realtà?

Sembra quasi fantascienza, eppure in un futuro non troppo lontano potrebbe diventare realtà: automobili Apple. O meglio, Apple Cars. Sì, proprio come gli smartphone. Ma in versione autoveicolo.

Nella foto, in alto: il logo della Apple

Il progetto risale al lontano 2007, noto come Project Titan, ma fu messo da parte da Steve Jobs per dedicarsi a tempo pieno all’iPhone. Purtroppo, per dodici anni questo progetto passa sotto silenzio: rimane in cantiere o, comunque, non se ne sa più nulla. Nel corso del tempo la Apple assume diversi ingegneri provenienti da Tesla, azienda leader nel settore automobilistico, ma nulla è dato per certo. Solo nel 2019 inizia a girare voce riguardo a nuove vetture dotate di telecamere e sensori che potrebbero essere proprio le Apple Car.

E, in effetti, alla fine del 2020 un articolo pubblicato su “Reuters” svela in esclusiva che la Apple potrebbe presentare delle vetture senza conducente già nel 2024. In alternativa, l’azienda potrebbe decidere di concentrarsi solo sulla tecnologia di guida autonoma, da applicare poi su vetture di altre case automobilistiche. Attualmente, infatti, sembra che stia lavorando su batterie di ultima generazione, con un design innovativo che può abbatterne radicalmente i costi. Se fossero pensate per le Apple Cars, questo accorgimento le renderebbe sicuramente accessibili a un pubblico più vasto.

Il 2024 sembra una data piuttosto ravvicinata per immaginare che questi veicoli ipertecnologici vengano presentati e immessi sul mercato. Ma, chissà, forse saranno effettivamente pronti e nemmeno tanto irraggiungibili. Così, tra non molti anni, potremo viaggiare comodamente a bordo della nostra auto semplicemente impostando i comandi dallo smartphone, senza nemmeno guidare. Chi vivrà, vedrà!

Peter Paul Huayta Robles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.