Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Trattoria Long Chang. Il vero cibo cinese in piena China Town milanese

pl

Volete mangiare veramente cinese a Milano? Volete sentirvi a Pechino nella pausa pranzo? Allora, dovete recarvi, senza indugio, alla Trattoria Cinese Long Chang di via Paolo Sarpi ,42 ed ordinare dei tipici piatti che, senz’altro, non troverete mai in altri ristoranti della stessa etnia. Di regola, infatti, il cibo negli altri locali viene adattato molto al gusto occidentale. Consumereste, perciò, del cibo che i veri cinesi non degnerebbero nemmeno di uno sguardo. Questa cosa, al Long Chang non capita di certo. Tutto è lasciato, così, come ricetta cinese comanda. Non rimane dunque, che provare. Tutto è estremamente fresco e cucinato alla perfezione. Piatti consigliati?

lin

Nella foto, in alto: le superbe lingue di anatra

Lingue e zampe di anatra, lumachine salate, arachidi lesse, lamian, cioè la pasta fresca fatta a mano, o la focaccia di pesce. “Lo Yin e lo Yang, i pilastri fondamentali della religione e della filosofia cinese, la fanno da padrone anche in cucina. Con il primo, lo Yin, sono identificati gli alimenti femminili e rinfrescanti come frutta e legumi. Mentre tra alimenti Yang, maschili e riscaldanti, ci sono carne, fritti e alimenti speziati. Nella cucina cinese e nei pasti principali che scandiscono la giornata vi è sempre una ricerca di equilibrio, tra sapori e tra il caldo ed il freddo. Un pasto tipico della cucina cinese si caratterizza anche per la condivisione dei piatti, messi in comune e spesso posti al centro della tavola a disposizione dei commensali: le pietanze sono già tagliate e pronte per essere mangiate con l’aiuto di bacchette o cucchiai, utensili tipici della Cina, quasi sempre di legno o di porcellana, come avviene in occasioni formali, o di festa.

Nella foto, in basso: la lavorazione dlla famosa pasta lamien

lm

Nella Repubblica Cinese sono poco utilizzati i prodotti a base di latte vaccino a causa di una diffusa intolleranza al lattosio e i dolci sono consumati in occasioni particolari, come banchetti e cerimonie”. Tutte queste caratteristiche si notano subito entrando nel ristorante, infatti è facile notare intere famiglie sedute su enormi tavoli rotondi, pronte a condividere le pietanze della tradizione. Fanno parte della ricca scelta del menù anche dei piatti della cucina thailandese, indonesiana e asiatica in generale. In realtà, proprio per sentirsi un po’ a casa non è difficile incontrare

Nella foto, in alto: l’affascinante Giulia, moglie del titolare, con il Presidente dell’Inter

il Presidente dell’Inter, Erick Thoir, alla ricerca di sapori genuini. Il titolare del ristorante Andrea Zhou, aiutato dalla bellissima moglie Giulia che vediamo fotografata insieme a Thoir, è sempre disponibile e pronto a consigliare per il meglio le scelte gastronomica dei suoi clienti. Anche questo è un aspetto importante,perché in un ristorante così legato alla tradizione è importante avere una “guida” che ti consiglia e accompagna nelle degustazioni.

Share, , Google Plus, Pinterest,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *