Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

PNL e Sport

Richard Bandler il padre della PNL
il cervello
il cervello

Per PNL intendo programmazione neuro linguistica. L’insieme del software dello straordinario cervello umano. Da tempo molti sportivi di successo usano questo allenamento mentale. Unisco tecniche di visualizzazione, auditive ed emozionali per vivere in anticipo le loro straordinarie performance. Sono allenamenti da fare in principio con un coach o meglio mental coach. Colui che studia questa materia e la applica sugli sportivi, in questo caso. Può essere usata in svariati campi della vita. Vediamo un cenno di come funziona. Mettiamo che state preparando la vostra prossima gara. Allenamenti duri, assidui. Vi state facendo il mazzo. L’avversario è uno di livello. Siete attenti vi procurate del materiale su cui lavorare video degli incontri precedenti per capire come si muove ed usare quindi la vostra miglior strategia. Già state usando il vostro cervello. Ora dovete far attenzione ai  processi celebrali che usate. Il come funziona dentro la scatola cranica. Vuol dire come vedete la vostra prossima mossa sul campo? in modalità associata? Cioè vi vedete vivere in prima persona o siete spettatori (dissociata). Le immagini sono in primo piano? La scena è a colori o in bianco nero? I consigli che arrivano dall’angolo li percepite appena o li sentite forti e chiari?  Da quale orecchio li sentite il destro o il sinistro? Fisicamente i colpi dell’avversario fanno male o non sentite il dolore? La velocità d’esecuzione vi soddisfa? La stanchezza quando si fa sentire? Potete inserire l’extra turbo? Immaginate di elaborare un super programma che vi consenta di gestire al meglio tutti i risultati voluti. Fantastico! Credo che in molti anche se non coscienti praticano nella loro mente un processo d’immagini, perché è così che funziona. I professionisti della PNL prendono in prestito i programmi migliori da atleti d’elite e l’istallano nella vostra memoria e li personalizzano da persona a persona. Numerosi coach di qualunque sport stanno incominciando ad avvicinarsi al mondo della psicologia. Si è capito che la centralina comanda il motore e gli altri organi dell’auto, freni, iniezione e tutto quanto. Cambiando i parametri e la programmazione della centralina aumentano la potenza e le prestazioni dell’auto, il rumore del motore, le fiamme allo scarico e tutto quello che si desidera. Vero! Ci si allena con i campioni si diventa campioni. Perché loro hanno i programmi migliori. Sapete che Cristiano Ronaldo per la velocità ha chiesto consigli al campione mondiale centometrista Usain Bolt. Si sono allenati insieme.  Non tutti i campioni sanno insegnare. Chi ha avuto un ottimo maestro, replica il suo metodo d’allenamento, e ottiene risultati pressoché simili. Il formatore in pnl  è uno che si aggiorna di continuo. Si prende cura del cliente e lo porta alla meta. Chiedo a tutti di fare sempre due parole con il vostro prossimo allenatore per valutare  il livello di preparazione psicologica. Se siete maestri, allenatori e preparatori o qualunque altra cosa riguardi la trasmissione d’informazioni da individuo ad individuo consiglio di incominciare a seguire qualche corso di comunicazione vincente, per migliorare la vostra vita e quella dei vostri allievi.

Claudio Barattucci

Share, , Google Plus, Pinterest,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *