Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Il wrestling in Italia

 

Nella foto, in alto: un incontro di wrestling

Il Wrestling italiano è in pieno sviluppo ed è interessante sapere che già nel dopoguerra lo si praticava. Alcune palestre, soprattutto nel nord Italia, cominciarono a proporre alcuni corsi che si avvicinavano ad alcune esperienze importate dall’America, ma solo negli ultimi 20 anni del ventesimo secolo si assistette ad un notevole sviluppo. Con la recente diffusione del Wrestling in Italia, gli appassionati che hanno deciso di volersi cimentare con il ring sono aumentati esponenzialmente. Nuovi atleti,negli ultimi anni hanno trovato spazio con l’interazione tra lottatori di diversa provenienza professionistica. Oggi il meglio del wrestling italiano è rappresentato da diverse federazioni. Le federazioni storiche si stanno consolidano, nell’ambiente c’è oiù professionalità e qualità con meno improvvisazione e rischi annessi dell’amatorialità,come in altri ambiente delle arti marziali solo chi saprà veramente lavorare professionalmente continuerà a crescere e ad avere successo. L’ Italian Wrestling Superstars è stata fondata nel 1997 da Sergio Noel, ex lottatore della NWA (National Wrestling Alliance), che ha fatto della professionalità del Wrestling in Italia la sua mission. La Nu Wrestling appare nel 2002 con il proposito di essere un’organizzazione italiana capace di proporre nel nostro paese le più celebri stelle internazionali come Bret Hart, Mick Foley, Rikishi, Charlie Haas, Antonio Inoki, Tiger Mask, Masahiro Chono. Xtreme Italian Wrestling è nata nel 2003 dalla volontà degli unici tre professionisti italiani abilitati dalla accademia americana di Afa ‘the WildSamoan’: Marcello Crescenti, Salvatore Turchi e Federico Di Pietro. I tre istruttori insegnavano a Messina, sede della XIW, e a Siracusa in palestre italiane legalmente riconosciute ed abilitate all’insegnamento del pro-wrestling. Data e luogo di nascita professionistica della ICW è Lodi 2001, grazie alla intuizione di 10 soci fondatori, questa federazione può essere annoverata tra i più importanti circuiti europei. La Rome Wrestling Academy si costituisce nel 2008 grazie agli sforzi di PierPaolo Polina e finalmente anche Roma si è dotata ufficialmente di una location dove il wrestling è un appuntamento fissso. Pure Pro Wrestling nasce a Pisa grazie alla volontà di Federico Di Stefano, formatosi nella ICW. La United Italian Wrestlers inizia nel 2005 su iniziativa di Roberto Pilla, che affonda le sue radici nella XIW. La UIW si pone come una vera promotion con l’intenzione di raccogliere i migliori atleti italiani ed europei per poter fornire show di alto livello. Total Combat Wrestling compare nel 2007 da uno scisma con la FCW ed ha raccolto diversi atleti provenienti anche da ICW e XIW. Non a caso i wrestler del roster vengono chiamati ‘Ribelli’.

Share, , Google Plus, Pinterest,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *