Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

E’ nata CammIkando O.di V.

ika

image

Nella foto, in alto: Comune di Tirano

CammIKAando è il sogno di Federica – Ika -, il progetto di una ragazza che ama il Cammino non fine a se stesso ma, per nutrire lo spirito e il corpo e conoscere nell’intimo la “sua” Valle. Quando si parla di Cammino, si pensa a quelli più conosciuti, ma, non è così, ogni luogo può avere il suo Cammino, bisogna cercarlo andando alla scoperta delle bellezze del territorio in cui si vive, delle tradizioni e del ritrovare i valori spirituali. Il progetto di Cammino che ha portato alla nascita della Associazione CammIKAando O.d.V., attraversa, al momento,  la Provincia di Sondrio da Piantedo fino ad Uzza,  sfruttando la rete sentieristica e le strade a bassa percorrenza di cui il nostro territorio è ricco, l’itinerario è denominato “Cammino Mariano delle Alpi”, sullo stile dei “Cammini” ormai famosi in Italia e all’estero. Il “fulcro” del  Cammino sarà il Santuario della Beata Vergine di Tirano; questo itinerario sarà comunque destinato ad ampliarsi attraverso l’inserimetno di ulteriori tratti che, porrano il Santuario al centro della rete di percorsi per la riscoperta e la valorizzazione della tradizione Mariana, storicamente presente in Valle, senza tralasciare la parte culturale, storica e di bellezze paesaggistiche e artistiche.  Il 2019 è in Italia l’anno dedicato al “turismo lento”, auspichiamo che anche la Valtellina possa svolgere un ruolo di rilievo in questo processo. CammiKAando O.d.V ha in animo di dar vita ad una serie di iniziative che saranno accessibili dal sito web e pagina Facebook, dove si troveranno infomazioni di carattere operativo e logistico, come la creazione di eventi che coinvolgano la cittadinanza nella raccolta fondi da destinare ad esigenze divulgative e al perseguimento delle proprie finalità istituzionali. Il progetto è stato sottoposto all’attenzione del Comune di Tirano che si farà promotore dello stesso presso le altre istituzioni del Territorio a livello Provinciale, con l’asupicio che il progetto possa incontrare l’attenzione di molti.

                                                                                                                                              Tiziana Gatti

Share, , Google Plus, Pinterest,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *