Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Aqua armony. Ma quanti benefici…

image
image
Nella foto, in alto: Aqua armony.


Una nuova disciplina acquatica, Aqua armony, che però richiede l’acqua calda almeno a 31 gradi. Si pratica in piscine profonde circa 120 centimetri, al riparo da fonti di rumore. La lezione dura circa 40 minuti e coinvolge al massimo 10 persone. Nella fase iniziale il corpo prende confidenza con l’acqua calda e avvolgente, eseguendo semplici esercizi come le andature, il sollevamento delle ginocchia al petto e l’apertura a croce delle braccia. Nella fase centrale gli esercizi sono più dinamici e si eseguono movimenti ampi con torsioni e avvitamenti, utili a prevenire gli infortuni. La parte finale, invece, si conclude con 5 minuti di stretching. Molti i benefici: il corpo si rilassa subito, i muscoli si rinforzano e le tensioni si sciolgono. Lo scopo, a differenza dell’acquagym, non è quello di assicurare tonificazione e dimagramento, ma di esaltare la consapevolezza del proprio corpo e ripristinare la postura corretta, per questo si prende spunto anche dal Pilates. L’Aqua armony è indicata ad ogni età e spesso viene praticata nei centri termali.

Giovanna Lombardo

Share, , Google Plus, Pinterest,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *