Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Un’estate anticipata

image
image
Nella foto, in alto: frutta da consumare col caldo

Cari lettori, quest’anno la stagione “primavera” e’ praticamente saltata. La temperatura e’ aumentata improvvisamente e non gradualmente come la legge “natura” ha sempre dettato le sue regole! In citta’, il caldo si e’ avvertito subito e in modo speciale. Le persone, in particolare quelle anziane e/o malate ne hanno risentito maggiormente, di sbalzi, passando da pochi gradi fino a 30 gradi. Consiglio di bere molto di piu’ e quotidianamente, non solo acqua naturale (1 litro-2) ma anche spremute, succhi, centrifughe e te’. Integrare nella dieta frutta e verdura, anche aggiungendo piccole quantita’ nell’ arco delle 24ore. Se non vegetariani, allora utile un supporto di proteine tipo carni bianche (pollo, tacchino, vitello), evitando le carni rosse se possibile (manzo). Difficile oggi, tenere lontano i ragazzi dai fast food. Invece e’ sano aggiungere pesce cotto (magari con il limone), grigliato e al vapore. Evitare di introdurre nel nostro organismo, eccessive quantita’ di fritti, salumi, cibi piccanti e insaccati. Bevande alcooliche sconsigliate e poi… con il caldo, possono dare sonnolenza e rendere pericolosa la guida successiva. Prevenzione anche a livello legale. No fumo. Anche i formaggi, andrebbero limitati specie quelli grassi, tipo gorgonzola, il grana, poiche’ se assunti alla settimana, in quantita’ esuberanti , aumentare il livello di colesterolo totale ma anche la
frazione LDL, nel sangue e potenziarne il rischio di ischemie cardiache e cerebrali, influire sulla pressione arteriosa. Evitare anche l’uso abbondante di zuccheri, per evitare l’ incremento nel sangue e portare la glicemia a rischio di diabete. Monitorare mensilmente la pressione arteriosa, introducendo nella dieta, una adeguata quantita’ di sale. Troppa puo’ aumentarne i livelli pressori, poca puo’ predisporre ad astenia,debolezza e vertigini.

image

Per una vita sana , e’ utile associare ad una dieta equilibrata anche sport tipo aerobico come camminare, corsetta leggera, il nuoto buono per la nostra schiena, specie il dorso a doppia bracciata. sconsigliato lo stile “a rana” predispone alla lordosi. La nostra schiena (colonna vertebrale) sorridera’. In caso di esposizioni prolungate al sole ( spiaggia, lunghe camminate), evitate le ore piu’ calde (dalle 12 alle 16), proteggetevi con creme solari, anche al volto, cappellini leggeri e occhiali da sole. Abbiamo solo due occhi! Consigliati pasti leggeri, evitate di immergervi in acqua subito dopo aver mangiato o bevuto bevande troppo fredde con ghiaccio (evitiamo le congestioni fulminanti!). Auguro a tutti una serena estate!

 Dr. Giovanna Lombardo

Share, , Google Plus, Pinterest,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *